venerdì 2 marzo 2012

Buona domenica a tutti!

La vita va presa sempre con un sorriso, anche quando sembra che faccia di tutto per togliercelo. 

Tre figli

Tre figli ebrei lasciarono la loro casa, si resero indipendenti e prosperarono.
Quando si riunirono di nuovo parlarono dei regali che avevano potuto fare alla loro madre.
Il primo disse: Io ho costruito una casa enorme per nostra madre.
Il secondo disse: Io le ho mandato una Mercedes con l'autista!
Il terzo disse: - Vi ho battuti entrambi: voi sapete quanto piaccia alla mamma leggere la Torah e sapete che non ci vede molto bene. Io le ho mandato un gran pappagallo marrone che sa recitare la Torah nella sua interezza. Ci sono voluti 20 anni a 12 rabbini per insegnarglielo. Io ho contribuito con 1 milione di dollari all'anno, per vent'anni, ma ne è valsa la pena. Mamma deve solo nominare il capitolo e lui lo recita!
Poco dopo Mamà inviò le sue lettere di ringraziamento.
Scrisse al primo figlio: Daniel, la casa che hai costruito è così grande. Io vivo in una stanza sola, ma devo pulire tutta la casa.
Scrisse al secondo figlio: David, sono troppo vecchia per viaggiare. Resto tutto il tempo in casa, quindi non ho mai usato la Mercedes.
Scrisse al terzo figlio: Carissimo Ariel, sei stato l'unico figlio che ha avuto il buon senso di sapere cosa piace a sua madre. Il pollo era buonissimo!!!



7 commenti:

  1. Pax et Bonum Sara ,
    la materialità non supera mai la pace del cuore come l'Imitazione di Cristo c'insegna .

    Francesco di Santa Maria di Gesù
    Terziario Francescano

    RispondiElimina
  2. ...davvero bella e ti ringrazio per il sorriso che mi hai dato :-)
    un caro abbraccio e serena domenica

    RispondiElimina
  3. bella storiella!!!
    cara Saray grazie dei tuoi commenti e anche per aver postato su a.e. scusa il ritardo della mia risposta ma in qst gg ho avuto problemini col blog e anche in a.e. devo sistemare, sono sparite numerosissime foto che avevo caricato su splinder , ma c'è da star troppo al pc io nn riesco....faro' quel che posso man mano...un bacione

    RispondiElimina
  4. A qualcuno di loro non poteva venire in mente di andare a trovarla?
    Ma questa è una storia che insegna...anche ad evitare gli errori.

    Ciao, mia cara

    mimosa49

    RispondiElimina
  5. Hahahah.. bella questa, mi hai fatto sorridere davvero!

    RispondiElimina
  6. Beh, il pollo doveva essere duretto, visto che il pappagallo aveva più di vent'anni eheheheh!

    RispondiElimina

░░♥Cari amici vi ringrazio per i commenti ♥░░
♥ __ Senza di voi il mio Blog non esisterebbe__♥
»✿__♥__✿«•*•»✿___♥___✿«•*•»✿__♥__✿«