sabato 13 ottobre 2012

Ci sono anche belle notizie!

Vermeer alle Scuderie del Quirinale dal 27 Settembre 2012 al 20 gennaio 2013


SCUDERIE DEL QUIRINALE - MOSTRA TEMPORANEA


In un periodo in cui non si parla altro che di feste, triclini con maschere e maiali questa si può considerare veramente una bella notizia


Tutti in fila per il maestro della luce




Finalmente a Roma una rassegna su Johannes Vermeer, massimo esponente della pittura olandese del XVII secolo e non rappresentato nelle collezioni italiane. La mostra delle Scuderie del Quirinale include, infatti, un’accurata selezione di opere di Vermeer rarissime e distribuite nei musei di tutto il mondo e all’incirca cinquanta opere degli artisti olandesi suoi contemporanei. 
Questo pittore mi piace particolarmente. L'ho scoperto con il famoso dipinto "La ragazza con l'orecchino di perla". Un paio di anni fa è uscito anche un bel film incentrato proprio su questo famosissimo dipinto e alla ragazza. 
Mi sono innamorata di questo artista e ho iniziato a cercare tutte le sue opere. Lo chiamano il "Maestro della luce" perchè i suoi dipinti hanno quei particolari e unici riflessi di luce che entrano dalle finestre e  danno ai visi agli oggetti e ai tessuti, una naturalezza unica. La sua pittura è intima e familiare, fatta di gesti, quotidianità, corteggiamenti e di buona musica.
Che abbia ragione  Dostoevskij  quando diceva che  "la bellezza salverà il mondo"?









13 commenti:

  1. bellissimi qst dipinti, il film che citi l ho visto! bellissimo il tuo sorridente saluto, ma sei proprio tu? :-)ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono io con un filtro sulla foto che sembrare un specie di disegno a matita. Ciaoo

      Elimina
  2. finalmente una bella iniziativa, se non fosse lontano per me, ci sarei andata sicuramente. ho fatto il liceo artistico e vedere arte e quadri in particolare mi piace molto.
    che carina che sei nella foto!

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo questo pittore ma ricordo di un altro francese ma non ricordo il nome che era noto proprio per questi colpi d luce bellissimo cao buona domenica.
    Andato bene oggi...avevo sbagliato giorno facendoti gli auguri. Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo osservato che eri tu guardavo io dipinti...scusa ciaooo

      Elimina
  4. Grazie perchè mi togli un po' d'ignoranza e mi fai luce. Viene voglia di andarci, ma...Comunque è ora che le belle e buone notizie soppiantino le cattive. Penso che il mondo non sia così brutto come lo dipingono.Il fatto è che il bene e il bello non fanno rumore.

    RispondiElimina
  5. Mi sono dimenticata di salutarti. Lo faccio ora, augurandoti una serena domenica con il tuo sposo.

    RispondiElimina
  6. Vermeer era anche un innovatore. Per i suoi dipinti si servia di una camera oscura.
    Il tuo viso è gioioso.
    Ciao Saray.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora hai visto il film? Credo proprio di si.
      Il viso gioioso si è vero, voi amici blogger ve lo meritate un sorriso. Ciao :)

      Elimina
  7. Ciao Saray, scusa se sono stata assente, purtroppo non ho avuto a portata di mano il pc... ma ti ringrazio per il pensiero che hai avuto sempre per me.
    Roma è tempestata di locandine inerenti la mostra, a quanto pare sta ricevendo un gran successo, ma non ci sono ancora stata...Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei di Roma, che fortuna. L'ultima mostra che ho visto a Roma diversi anni fa, era sul Guercino al palazzo delle esposizioni della stazione Termini.

      Elimina
  8. Che bello! Hai fatto di un post una galleria del pittore Vermeer. Anch'io lo amo ed anch'io ho visto il film alla TV.
    Buona serata, mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che piaccia anche a te..le sue opere mi affascinano, anche i paesaggi della sua città sono molto belli.

      Elimina

░░♥Cari amici vi ringrazio per i commenti ♥░░
♥ __ Senza di voi il mio Blog non esisterebbe__♥
»✿__♥__✿«•*•»✿___♥___✿«•*•»✿__♥__✿«