giovedì 1 novembre 2012

Il cinema che amo



Una libertà che elimina la vita non è una libertà, ma una vita che elimina la libertà non è vita.
Ramón Sampedro (Javier Bardem ) dal film "Mare Dentro" di Alejandro Amenabar


Film "MARE DENTRO

Tempo fa ho visto in tv il film "Mare dentro". E' un film del 2004. Tratto dalla storia vera di Ramon Sampedro.  E' il genere di film che si guardano in certi momenti, bisogna essere in "vena" come si suol dire. Non è un film allegro e leggero come tanti. E' un film che mi è rimasto dentro, penetrante, che fa pensare al senso della vita, all'amore, all'affetto delle persone che ci vivono accanto.
E' un bellissimo film sul rapporto tra la vita e la morte. Fa riflettere, discutere..e poi, si rimane silenzio, perche' giudicare non è mai possibile. 
Quando un film lascia una traccia nel cuore e nella mente, vuol dire che valeva la pena vederlo. L'attore protagonista Javier Bardem è stato invecchiato e truccato per questa parte, che lui interpreta in modo molto toccante e professionale.


Cosa sono due metri? Un tragitto insignificante per qualsiasi essere umano. Però per me questi 2 metri che servono per poter arrivare a te e per poterti almeno toccare sono un viaggio impossibile, una chimera, un sogno per questo voglio morire. 
Ramon Sampedro (Javier Bardem) 

Recensione

Da quasi trent’anni Ramón è immobilizzato a letto a causa di un grave incidente. Dipende in tutto e per tutto dalla famiglia, dalle cure amorose del vecchio padre, del fratello maggiore, della cognata, del giovane nipote. Tutte persone che da lui hanno imparato molto: il senso della sofferenza, la pudicizia dei sentimenti, il valore stesso della vita. Eppure Ramon vuole farla finita. In molti cercano di dargli consigli.
Fonte: Messaggero

Il video ha la durata di 43'  
fa ascoltare la bellissima poesia "Mare dentro" con cui termina il film

8 commenti:

  1. Me ne aveva parlato anche Daniela di questo film. In tv non l'ho ancora visto. Lo cerco.... Mi hanno detto che è bello. Su che canale lo trasmisero?

    RispondiElimina
  2. L'hanno trasmesso su Sky cinema questa estate, me lo sono anche salvato perche' voglio rivederlo. Ciao Riccardo

    RispondiElimina
  3. Si Saray, l'ho visto,è stupendo e fà pensare e ripensare sul valore della vita.
    ciao carissima, buonanotte!

    RispondiElimina
  4. Sky non ce l'ho. Ho avuto solo grane con Sky. quando mi restituiranno 10 volte quello che mi hanno rubato si vedrà. (anche se la tv non riesco mai a vederla)

    RispondiElimina
  5. Non lo ho visto. Ma ti ringrazio per la segnalazione. Alla prima occasione vedrò di non farmelo sfuggire. Il prossimo al cinema dovrebbe essere il toccante "IO e TE" di Bertolucci.
    Un sorriso per la serata.
    ^____^

    RispondiElimina
  6. Un film che fa sentirti meglio è sicuramente bello.
    Ciao Saray.

    RispondiElimina
  7. Non l'ho visto neanche io, pur avendo Sky... Vedrò anch'io con piacere "Io e te" di Bertolucci...
    Buona domenica, saray
    Ros

    RispondiElimina
  8. Mia cara
    Non ho Sky. Dalle parole scritte da te e dalla bellissima poesia che ho ascoltato, credo che valga mille volte la pena di vederlo.
    Ciao e buona serata

    RispondiElimina

░░♥Cari amici vi ringrazio per i commenti ♥░░
♥ __ Senza di voi il mio Blog non esisterebbe__♥
»✿__♥__✿«•*•»✿___♥___✿«•*•»✿__♥__✿«