giovedì 14 marzo 2013

Papa Francesco


HABEMUS PAPAM

FRANCISCUM

Mi piace questo Papa, 
per l'umiltà e la semplicità con cui
si è presentato
La preghiera silenziosa che
ha chiesto a tutti mi ha commosso.
Auguri Santo Padre!

 
 

26 commenti:

  1. Saray, mi hai tolto le parole di bocca! Mi ha commosso davvero la sua presentazione e il suo essere subito vicino alla gente, con tenerezza e semplicità. Non poteva scegliere un nome migliore, io adoro San Francesco!
    Il silenzio seguito alla sua richiesta di preghiera è stato prorpio un momento emozionante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si maris ha colpito pure me le cose che dici..come vedi l'ho subito messo accanto a San Francesco ;) Ciao

      Elimina
  2. Ora la Chiesa non è più localistica. Finalmente fuori dell'Europa. Nell'America del sud e nell'Africa la dimensione spirituale del clero è molto alta.
    Francesco I porterà la Chiesa a una dimensione universale, perché la chiesa o è universale o non è più chiesa.
    Ciao Saray.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Papa Francesco viene da un continente che ha dato e dà molto alla Chiesa. Sicuramente un'aria nuova c'è già e si sente. Ogni Papa io credo la porti con se quando è eletto.
      Per la Chiesa ora è il momento di Papa Francesco.
      Ciao Gus

      Elimina
  3. Anche a me è piaciuto molto, all'inizio un po' di perplessità, non era tra quelli nominati da giorni e giorni, ma il suo modo semplice e imbarazzato di mostrasi mi ha commosso. Spero che sia il Papa giusto al momento giusto. Grazie Saray per la foto che ti sei fatta con il mio libro, spero di annoverarti tra le mie ammiratrici. Più sono e più avrò il coraggio di proseguire la strada della scrittura, che haimè è tosta . Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sicuramente non era, come si si usa dire, tra i papabili più famosi. Ancora una volta ha avuto ragione il detto: "Chi entra Papa esce cardinale".
      Una gran bella sorpresa si. E' stato poi tutto un susseguirsi di emozioni per la sua semplicità e umiltà.
      Anch'io penso che sia il Papa giusto per i tempi che viviamo.
      Ho già iniziato a leggere ieri sera il tuo libro. sono solo 6 pagine. Mi piace come scrivi ed è scorrevole. Ora sono curiosa di sapere come proseguirà l'avventura di Lorena.
      La strada della scrittura è difficile, lo immagino si, ma il desiderio di esprimersi per te supererà le difficoltà, ne sono certa. Baciotti e buona serata. ;)

      Elimina
  4. Saray amica bella, anch'io mi sono commossa guadando ed ascoltando il nostro Papa Francesco. Lo SpiritoSanto non ci ha abbandonati..
    Ti mando un abbraccio e auguri per una buona giornata
    . Bruna. ciaoooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi proprio di no..ha lavorato bene lo Spirito Santo ha lavorato bene. Presto arriveranno i primi frutti.
      Buona serata cara Bruna :)

      Elimina
  5. Credo sia l'Uomo giusto per avvicinare alla chiesa coloro che si erano smarriti.
    Momenti emozionanti ha creato la sua figura molto umile.
    Buona giornata Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, lo penso e lo auspico anch'io cara Rakel.
      Baciotti :)

      Elimina
  6. Ottima immagine per una giornata emozionante. Soprattutto la preghiera mi ha preso il cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ha preso il cuore, questo nuovo modo di affrontare il futuro di Papa, anteponendo riti antichi a un modo nuovo e semplice di preghiera personale coinvolgendo tutti. Ciao Ric

      Elimina
  7. Concordo con quanto da te scritto nel post cara Saray, questo Papa mi ha dato una forte emozione e il fatto che si sia chiamato Francesco spero sia di buon auspicio perchè ne abbiamo bisogno tutti in questo momento. Evviva Papa Francesco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una gran bella sorpresa. Un bel regalo venuto dal cielo. Le preghiere della Chiesa sono state esaudite.
      Ha dato forte emozioni anche a me.
      Baciotti :)

      Elimina
  8. Se ti piace, son contento per te.
    Anche a me ha fatto una bella impressione, per lo meno come figura.
    Poi bisogna vedere cosa (non) farà, per giudicare.

    Moz-

    RispondiElimina
  9. Concordo con te,anche a me è piaciuto molto.Buona serata Saray!Olga

    RispondiElimina
  10. Ma! Se il Papa definito Santo Padre è l'avatar in terra di qualcuno che è lassù, si presupponga che non sbagli nella scelta quindi non si abbandona. La scelta per quanto lungimirante possa essere è la scelta dell'uomo, degli accordi cardinalizi dettati dalla politica che esiste da sempre ed è fortissima anche nella chiesa. Poi che la persona scelta sia portatore di "sorprese" queste l'abbiamo già viste e possono essere completamente al contrario di quanto coloro che l'hanno nominato previo accordo si aspettassero.
    Sono contenta che sia un Gesuita e quindi Francesco non è solo riferito al nostro ma anche al loro. Staremo a vedere non mi faccio mai giudizi prima ma non possiamo negare che è una scelta geopolitica che va al di fuori della persona.
    Staremo a vedere la chiesa ha bisogno di una bella drizzata.....
    Personalmente la mia Fede è dentro di me e non necessita di apporti. Purtroppo la religione qualsiasi essa sia porta al peggior fanatismo in nome di essa dalla quale nessuno può essere escluso.
    Buona giornata un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Permettimi Saray di scrivere di approvare il commento di Edvige. La Fede è dentro ognuno di noi e non necessita di apporti esterni. Grazie Edvige di averlo condiviso.

      Elimina
    2. Annamaria nessun problema...è un interessante dialogo, molto civile e serio. Ciao cara :)

      Elimina
    3. Io sono felice di questo Papa e sono certa che lo Spirito Santo ha scelto l'uomo giusto per questo tempo. Ciao cara :)

      Elimina
  11. Forse ci dimentichiamo dello Spirito Santo?
    Chi crede e ha fede non lo dimentica, la scelta dell'uomo è guidata dallo Spirito Santo e dal discernimento. La fede è dentro di me ma necessita di apporti, deve essere alimentata dalla preghiera e dalle opere. Che serve la fede senza le opere?
    La Fede , la Speranza e la Carità sono le tre virtù teologali , ma la più importante è la Carità
    S. Paolo – Prima lettera ai Corinzi 13,1.

    Ciao Saray,♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei una cattolica praticante e chiaramente io la penso come te. Ciao cara :)

      Elimina
    2. Anche io sono cattolica praticante ma posso pregare in qualsiasi posto anche nella mia casa, e le mie opere non le scrivo certamente in un blog. Sono solo mie personali e tali rimangono.
      «Quando fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te come fanno gli ipocriti… per essere lodati dalla gente. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa». Tutti conoscono queste parole di Gesù che proseguono con l'invito a far sì che il gesto di generosità «resti nel segreto», visto solo da Dio (Matteo 6, 2-4).
      Il proseguimento è qui:
      http://annamaria2013.blogspot.it/2013/03/non-suonare-la-tromba.html
      Abbraccio cara

      Elimina
  12. Sono d'accordo con te Annamaria. Così deve essere per chi crede. Notte cara. :)

    RispondiElimina
  13. ciao
    l'elezione di questo Papa ha emozionato anche me. Ciao, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  14. Sarà un grande Papa, è stata un'emozione molto forte , per me, la sua elezione. Ciao

    RispondiElimina

░░♥Cari amici vi ringrazio per i commenti ♥░░
♥ __ Senza di voi il mio Blog non esisterebbe__♥
»✿__♥__✿«•*•»✿___♥___✿«•*•»✿__♥__✿«