lunedì 15 dicembre 2014

Il mio viaggio in Terrasanta

Cari amici il Natale si avvicina velocemente e io come sempre sono di corsa. Il mio viaggio in Terrasanta è andato benissimo, è stato un pellegrinaggio molto bello. Alcuni posti li conoscevo già per esserci stata nel 2006 per 10 giorni. Questa volta ci sono stata solo 7 giorni che sono stati però intensissimi. Non è facilmente spiegabile quello che si prova andare nei posti dove è vissuto e ha predicato Gesù. Posso dirvi che si vivono emozioni uniche. Anche i posti sono belli e significativi. Di sicuro non si torna 
come si è partiti questo ve lo posso assicurare. Si fa una bella scorta di spiritualità che aiuta nella vita di ogni giorno. Questa volta non ho fatto molte foto perchè è piovuto per 5 giorni con brevi intervalli. Faceva anche freddo a Gerusalemme, mentre in Galilea sul lago Tiberiade il tempo era più mite e abbiamo avuto qualche ora di sole.  Abbiamo preso la pioggerella pure nel deserto di Giuda. Abbiamo fatto un bel tratto della West Bank (territorio palestinese sotto controllo israeliano che confina con la Giordania senza nessun problema. Qui ci siamo fermati sul fiume Giordano. Poi gli ultimi due giorni nella splendida Gerusalemme. Qui sopra la foto che ho scattato a Gerusalemme da Mamre al tramonto. La vista era stupenda e sono riuscita a riprendere la città prima del buio. Le foto possono essere ingrandite meno quella del gruppo per la privacy.

Arrivo a Tel Aviv ore 18


Il lago di Tiberiade non si vede bene per via del tempo oppure della foschia.



L'attraversata del lago Tiberiade inizia con il sole, e a metà strada diluvio, 
i tendoni di plastica sono stati tirati, ma chi non stava sotto
 la tettoia come me si è bagnato comunque perchè tirava pure vento.


Nazareth.  La basilica della natività (casa di Maria)

La pioggia nel deserto


Il Giordano in piena


Santo Sepolcro a Gerusalemme


La strada per arrivare a Gerusalemme (760 m)  tra colline verdeggianti
e il regalo del sole


Suk arabo. 
Per arrivare al Santo Sepolcro si deve passare per il suk a piedi


Gerusalemme vista dalla stanza del mio Hotel di sera,
sembra una città come le nostre, molto trafficata.





18 commenti:

  1. Cara Saray, non so come dirti , grazie, per questa carrellata di foto che ci fai vedere.
    Immagino quante emozione avrai provato visitando certi luoghi sacri.
    Io sto sognando e seguo ogni tua emozione ad occhi chiusi mi sento li vicino a te che ammiro la grandezza di questi luoghi.
    Ciao e bon un abbraccio forte forte cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara, bentornata! :)
    Che bel viaggio, e che viaggio soprattutto! :) Luoghi eccezionali, particolarissimi, una realtà tanto diversa dalla nostra eppure tanto affascinante :) Le foto che ci hai proposto lo testimoniano, davvero belle :)
    Io ho un amico che ci è andato, nel 2009 se non sbaglio, e mi aveva mostrato anche lui le varie foto fatte, però non dirglierlo... le tue sono meglio! :D ihihihi :)

    Bentornata, sono molto felice di ri-leggerti, davvero :)

    Un abbraccio e buona settimana :)

    RispondiElimina
  3. Bel resoconto!!
    Come sai, tendo a non credere nemmeno alla figura storica di Gesù (non per come ce lo propinano, almeno) ma il viaggio è sicuramente stato emozionante... immagino che certi posti trasudino di magia o spiritualità a prescindere^^
    Un caro abbraccio e Buone Feste^^

    Moz-

    RispondiElimina
  4. uau!! che meraviglia!!! che emozione e che bei posti.... *_________*
    non sai quanto piacerebbe anche a me andare un giorno. mia cugina c'è stata 3 anni fa e mi ha portato una borsa fatta a mano che conservo gelosamente... ^_^

    RispondiElimina
  5. uau!! che meraviglia!!! che emozione e che bei posti.... *_________*
    non sai quanto piacerebbe anche a me andare un giorno. mia cugina c'è stata 3 anni fa e mi ha portato una borsa fatta a mano che conservo gelosamente... ^_^

    RispondiElimina
  6. Che bello !! Fortunata te che hai potuto andare in quei luoghi e per la seconda volta !! Io non ci sono mai stata , anche se mi piacerebbe. Ci credo che queste esperienze ti cambiano dentro. Ciaoo

    RispondiElimina
  7. Sicuramente interessante sotto ogni punto di vista. Grazie del resoconto e buona serata.

    RispondiElimina
  8. Sapevo già del tuo viaggio ma è stato bello riviverlo con le tue parole e foto, grazie ancora dei pensierini ....un bacione

    RispondiElimina
  9. Mi mancavi, non sapevo del viaggio. Bellissimi posti , interessante il tuo resoconto e meravigliose fotografie. Buona serata, un abbraccione.

    RispondiElimina
  10. ciao
    un bellissimo viaggio. Io ci sono stata nel 2000, veramente posti molto emozionanti.

    RispondiElimina
  11. Adesso vado a dormire e quindi ti auguro una dolce notte. Domani verrò a leggere con calma e a godermi le foto... Dolce notte a domani

    RispondiElimina
  12. Posso dire che mi sono incantata? La foto che mi ha fatto pensare però è la pioggia nel deserto, suona strano! Baciobacio <3

    RispondiElimina
  13. Felice della riuscita del tuo viaggio.
    Un sorriso per un sereno Natale.
    ^___^

    RispondiElimina
  14. Grazie per aver condiviso il tuo viaggio!
    Un saluto e l'augurio di un felice Natale!

    RispondiElimina
  15. Finalmente sono arrivata! Oh quanto ti ho pensato e poi sono stata in pensiero perchè non scrivevi sul blog e allora mi sono decisa a telefonarti. Come sempre foto suggestive. Ora vivrai il Santo Natale con una marcia in più. Baci a tutti

    RispondiElimina
  16. A Natale tutti ritorniamo bambini! Allora ti auguro che la gioia, la pace e l'allegria, possano accompagnarti per tutti i giorni dell'anno. Buon Natale

    RispondiElimina
  17. Bellissimo viaggio e bel modo di anticipare il Santo Natale! Le foto sono splendide, anche quella che consideri poco riuscite, forse rispetto alla realtà, ma danno tutte uno splendido ricordo! Ancora tanti auguri, Renata

    RispondiElimina

░░♥Cari amici vi ringrazio per i commenti ♥░░
♥ __ Senza di voi il mio Blog non esisterebbe__♥
»✿__♥__✿«•*•»✿___♥___✿«•*•»✿__♥__✿«