mercoledì 19 dicembre 2012

ஐ..•.¸¸•Neve `*•.♥



Dal cielo tutti gli Angeli
videro i campi brulli
senza fronde né fiori
e lessero nel cuore dei fanciulli
che amano le cose bianche.
Scossero le ali stanche di volare
e allora discese lieve lieve
la fiorita neve.


Umberto Saba, Fior di neve








7 commenti:

  1. Non la conoscevo questa lirica di Saba: è tenerissima. E altrettanto lo è l'immagine che hai scelto per rappresentarla.
    La neve (quando non crea disagi grossi come quelli dello scorso febbraio) è un incanto...
    Un bacione,
    Maris

    RispondiElimina
  2. Ti sei dedicata alla poesia...buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Mi hai ricordato gli anni del mio insegnamento alle elementari. Avevo dimenticato questa bella lirica.
    Buon Natale.
    Paola

    RispondiElimina
  4. Una lirica semplice e suggestiva, con un alone fiabesco di tenerezza, come l'immagine che l'accompagna.
    Auguri, cara Saray, per un Natale sereno:)
    Marilena

    RispondiElimina
  5. Non sono solo parole, hai ragione.

    RispondiElimina

░░♥Cari amici vi ringrazio per i commenti ♥░░
♥ __ Senza di voi il mio Blog non esisterebbe__♥
»✿__♥__✿«•*•»✿___♥___✿«•*•»✿__♥__✿«